Pensieri e ricordi di Jacopo Sulmona- 3E

Quel lontano 12 settembre 2017 iniziò il mio nuovo percorso alla scuola media “Vittorio Alfieri”.

Ero in aula magna e aspettavo che facessero il mio nome per entrare poi nella mia classe con i miei nuovi compagni.

Le gambe mi tremavano molto anche se io non faccio mai vedere le mie emozioni, entrai in classe, conoscevo solo un paio di persone tra le quali Emily, mia compagna nello sport dell’hockey .

Iniziai a conoscere i miei primi professori e incominciai ad avere i miei primi timori e le mie prime paure pensando che sarebbe stata dura e che avrei dovuto studiare molto.

Durante questi anni di scuola sono stato un po’ chiacchierone e disturbavo le lezioni.

Il mio carattere è buono, ma ho sempre voglia di scherzare e di fare il pagliaccio e i miei professori giustamente si arrabbiavano con me.

Oggi sono qua a pensare ai miei tre anni di scuola passati velocemente con alti e bassi, ricordando a quanto ero agitato anche quando mi interrogavano e che qualche volta avrei potuto impegnarmi di più.

Ecco siamo alla fine dell’ultimo anno di scuola, mi sto preparando agli esami che saranno diversi dagli anni passati perché a marzo abbiamo dovuto stare a casa per colpa del virus, facendo videolezioni e compiti con il computer.

Questi ultimi mesi sono stati duri e tristi perché non sono più riuscito a vedere i miei compagni e i professori e mi domandavo se sarei riuscito a incontrarli nuovamente per salutarli e ringraziarli. Questi anni di scuola sono passati veloci, però mi rimane il ricordo delle risate fatte tutti insieme durante le gite e le feste di fine anno.

A settembre inizierà un altro anno scolastico con altri compagni, altri professori, altro studio. Spero tanto di trovarmi bene nella nuova scuola e di avere compagni simpatici e rispettosi.

La scuola che ho scelto è il “Galileo Galilei” a indirizzo biotecnologico sanitario perché penso di avere molte possibilità di lavoro e riuscire a scoprire cose nuove e magari poter andare a lavorare all’ ospedale.

Le mie preoccupazioni sono tante, è normale come accade tutte le volte che inizi qualcosa di nuovo. Temo, ad esempio, di non avere una giusta preparazione a causa di questo strano anno scolastico, ma so che tutto si può affrontare.

Quanto mi aspetta mi fa un po’ paura: ci sarà molto da studiare, il percorso sarà molto lungo e duro. Spero di farcela a raggiungere i miei obiettivi, ma questo dipenderà tutto da me e dal mio impegno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...